“Planet Trek – Guide Alpine” in collaborazione con Planet Trek Travel T.O.

 

“LE MERAVIGLIE DELLA CORDILLERA VULCANICA”

PERU’ & BOLIVIA- Trekking e Alpinismo

 

Dal 01.07. al 18.07.2019.

 

1.       giorno:  Partiamo da Milano con un volo di linea, per sorvolare l’Oceano Atlantico e atterrare a Lima - la capitale del Perù. Un bus privato  ci aspetta all’aeroporto e ci porterà in un albergo al centro della città per il pernottamento. Nelle vicinanze, troveremo un ristorantino per la cena.  Albergo a Lima – Pernottamento con la prima colazione.

 

2.       giorno:  Ci trasferiamo in bus privato all’aeroporto, per imbarcarci con uno dei primi voli e atterrare in mattinata a Cusco – La vecchia capitale del Perù. Sistemati in un albergo, vicino al centro della città, trascorreremo il pomeriggio per fare una passeggiata, ma piuttosto cercare di riposarci, perché l’altitudine di 3399m. e il lungo viaggio in aereo per arrivare fino qui, si sentono. Albergo a Cusco – Pernottamento con la prima colazione.   

 

3.       giorno: Oggi il gruppo si dividerà in due. Per chi non ha visitato il Maccho Piccho ( Una delle meraviglie a livello mondiale.), merita di fare uno sforzo, svegliarsi prestissimo e partire per la visita con il primo treno in mattinata. Dopo la visita, il gruppetto tornerà in albergo a Cusco in serata. Per il resto del gruppo, che nei precedenti viaggi in Perù ha visto tutto, sarà una giornata di riposo e di acclimatamento nella Capitale degli Inca. Cusco – albergo con la prima colazione.

 

4.       giorno:  Partiamo in bus privato per raggiungere in 5 ore il piccolo villaggio di Pacchanta, da dove proseguiamo a piedi e saliamo al campo base di Jampa- 4900m. Sistemazione in tenda. Campo Base – pernottamento in tenda, pranzo, cena, colazione.

 

5.       giorno: Presto in mattinata, alle 03,00 di notte, affrontiamo la salita del Monte Jampa-5500m. Giunti in vetta all’alba, scattiamo qualche foto e scendiamo al Campo Base e poi proseguiamo a piedi fino al paesino di Pacchanta. Qui possiamo rilassarsi nelle pozze di acqua termale e dopo il pranzo rientrare a Cusco in serata. Cusco – albergo con la prima colazione.

 

6.       giorno:  Prepariamo tutto il nostro equipaggiamento per essere caricato sul bus privato e ci trasferiamo a Puno. Durante il viaggio visitiamo una chiesa in stile “barocco” dal XVII secolo  e un tempio Inca dedicato a uno dei loro più importanti Dei di nome Wiracocha. Puno è una cittadina andina, situata sulla riva del Lago Titikaka a un’altitudine di 3827m. Puno – albergo con la prima colazione.

 

7.        giorno: Spendiamo la giornata per l’acclimatazione e per fare una gita in barca sull’isola di Uros. Nel pomeriggio ci trasferiamo in bus privato per attraversare la frontiera con la Bolivia ed arrivare nel villaggio di Copacabana, dove ci sistemiamo in un albergo per il pernottamento. Copacabana – albergo con la prima colazione.

 

8.       giorno: Di nuovo in battello per ammirare un’altra isola sul lago, che merita la visita. E’ l’isola del Sole. Secondo la legenda, il primo Re inca usci delle acque del lago e si insedio sull’isola. Visitiamo il Palazzo Inca, facendo un breve passeggiata nei giardini, nelle scale sacre e alla fontana dell’inca. Saliamo al villaggio di Yumani, da dove si apre un magnifico panorama verso la cima di Illampu, che si specchia nel lago. Nel pomeriggio rientriamo a Copacabana e poi continuiamo il viaggio in bus, circondati dai splendidi panorami delle Ande fino alla capitale boliviana – La Paz – 3640m. La capitale più alta del Mondo. Una città dei contrasti tra le tradizioni e la modernità. La Paz - albergo con la prima colazione.

 

9.      giorno: Partendo da La Paz in mattinata, verso mezzogiorno giungiamo sul Passo Zongo – 4750m., dove un rifugio ci farà da campo base per la prossima salita dell’ Huayana Potosi – 6088m. Nel pomeriggio facciamo una breve camminata, per un paio d’ore, verso il ghiacciaio e rientriamo per la cena e il pernottamento al rifugio. Rifugio – pranzo, cena, colazione.

 

10.   giorno:  Saliamo per 2-3 ore di cammino fino al bordo del ghiacciaio, dove un rifugetto, nominato Campo Rocas – 5250m., ci ospita per il pernottamento. Poco dopo di noi, arriveranno i portatori con le nostre sacche. Campo Rocas – pranzo, cena, colazione.        Dal Passo Zongo, il gruppo di non scalatori si avventurerà in un trekking esplorativo intorno la montagna di Telata. Avviandosi a piedi in salita giungeranno in ca. 3 ore al Passo di Gringuni – 4980m. Un ripido sentiero in discesa li porterà per altre tre ore al Lago di Telata – 4650m., dove un campo tendato li aspetterà per il pernottamento. Pranzo, cena e colazione nel campo

 

11.   giorno:  Verso le due del mattino partiamo per la salita dell’ Huayana Potosi, affrontando i passaggi sul ghiacciaio con pendenza intorno ai 40°. Dopo ca. 6 ore di salita raggiungiamo il punto più alto della vetta, dalla quale si apre un bellissimo panorama verso la Cordillera Real. Iniziamo la discesa e per  mezzogiorno ca. rientriamo al Campo Rocas. Un spuntino per il pranzo e ci avviamo di nuovo in discesa per raggiungere il Passo Zongo e trasferirci con il bus privato a La Paz. La Paz – albergo con la prima colazione.       Partendo dal Campo del Lago Telata – 4650m., il gruppo di no scalatori raggiungerà in un ora di salita il passo Telata – 4900m. Scendendo dall’altro lato, si gode un stupendo panorama verso i maestosi ghiacciai della Huayna Potosi. Un pendio moderato li porterà in tre ore di salita al Passo Zongo, dove ci incontreremo tutti insieme per proseguire verso La Paz.

 

 

12.   giorno:  Partendo da La Paz raggiungiamo il villaggio di Sajama in circa sette ore di pullman. Arrivati,  ci sistemiamo in un lodge a 4200m di altitudine. Dopo, visitiamo le tombe preistoriche e la “città delle pietre”.  Lodge a Sajama – pernottamento, cena, pranzo, colazione.

13.    giorno: Ci avviamo camminando verso il Campo Base di Sajama situato a piedi del gigantesco vulcano di Sajama a un’ altitudine di 4820m. Poco dopo il nostro arrivo, giungerà anche la carovana degli asini con i nostri bagagli e l’attrezzatura. Campo Base Sajama – pernottamento in tenda, pranzo, cena,colazione.

14.   giorno:  Prepariamo i nostri zaini, mettendo dentro l’essenziale che ci serve per la salita. Cinque ore dopo la partenza, camminando sulle morene, burroni e ghiaioni, arriviamo al Campo Alto - 5700m. Poco dopo l’arrivo, ci raggiungono i portatori con i nostri bagagli. Tiriamo le maniche per pulire e livellare le piazzole e per montare le tende. Una volta pronti con il campo, prepariamo i nostri zaini per la salita del giorno dopo. La cena sarà prestissimo, perché in realtà dobbiamo svegliarci a mezzanotte e prepararci per la partenza verso la vetta. Campo Alto Sajama – Pernottamento in tenda, pranzo, cena, colazione.  Il gruppo trekking si avvierà camminando intorno al vulcano verso il  versante nord della Sajama. Arrivando nella prime ore del pomeriggio a un rifugio abbandonato, gli aspetterà un campo tendato a 4500m. per trascorrere la notte. Pranzo, cena e colazione nel campo.

 

15.   giorno:  Partiamo verso le due di notte. Il pendio della salita è lungo, ripido e ci costringe di mettere in pratica tutte le nostre capacità tecniche e la preparazione fisica.  Dopo ca. 7-8 ore di salita, giungiamo sulla punta della vetta più alta della Bolivia – 6542m. Riprendiamo la via del ritorno che in 2-3 ore ci porterà al campo alto – 5700m. Un breve rilassamento per fare il pranzo e partiamo per scendere fino al Campo Base – 4820m., da dove siamo partiti due giorni prima. Campo Base – pernottamento in tenda, pranzo, cena, colazione. Dal Campo tendato, il gruppo di trekking, scenderà in ca. tre ore in un albergo. Dopo il pranzo e sistemazione in albergo, partirà a piedi per visitare una Laguna, situata nelle vicinanze. Pernottamento, pranzo, cena e colazione in albergo.

 

16.   giorno:  Di nuovo a piedi per tornare al villaggio Sajama, dove ci aspetta il nostro bus per riportarci all’albergo nella capitale La Paz. La Paz – albergo con la prima colazione. Questo giorno, partendo in mattinata a piedi, il gruppo non scalatori arriverà al villaggio di Sajama verso il mezzogiorno. Incontrandosi di nuovo, proseguiamo in pullmino, tutti insieme verso la città della La Paz.

 

17.   giorno:  Presto in mattinata ci trasferiamo all’aeroporto della La Paz per imbarcarci in un aereo che ci porterà a Lima. In serata del giorno stesso ci imbarchiamo su un altro volo per tornare a casa.

 

18.   giorno:  Arrivo all'aeroporto di Milano.

 

IL COSTO DEL PROGRAMMA E’ DI 4600,00 EURO A PERSONA E INCLUDE:

-Viaggio in aereo Milano – Lima. Lima – Cusco. La Paz – Lima. Lima - Milano in classe economy.

-Assicurazione per assistenza medica,recupero,ricovero in ospedale e rimpatrio.

-Polizza assicurativa per il mancato imbarco all’ultimo momento. Copre solo il costo del biglietto aereo.

-Tutti i trasferimenti in pullmino o pullman privati, come indicato nel programma.

-Pernottamento  con la prima colazione in camera doppia negli alberghi.

-Pensione completa durante le giornate di trekking e le salite sulle montagne.

-Cuoco, staff cucina,tenda mensa, durante il trekking e le salite sulle montagne.

-Carovana degli asini o muli per il trasporto dei bagagli durante il trekking e l’avvicinamento.

-Carovana degli asini e lo staff per i campi durante il trekking per il gruppo non scalatori.

-Portatori fino ai campi alti durante le salite della Huayana Potosi e Sajama.

-La tassa per entrata nei Parchi.

-Le tasse aeroportuali.

-Sistemazione in tenda per due persone durante il trekking e nei campi sulle montagne.

- Accompagnamento di guida alpina italiana in collaborazione con le guide alpine locali per le salite della Huayana Potosi e Sajama.

 

ESTENSIONE MACCHO PICCHO: - 310,00 Euro a persona. Include il biglietto del treno da Cusco a Acque Calienti A/R. Biglietto per il pullman Acque Calienti – Maccho Piccho A/R. Biglietto d’entrata a M.Piccho.

 

LEGENDA: - Per affrontare le salite della Huayana Potosi e della Sajama è richiesto un  buon livello di capacità tecnica dell’ utilizzo dei ramponi, piccozza, autobloccante, discensore, del comportamento corretto in cordata e del comportamento corretto durate la salita e la discesa sulle corde fisse.

-Per visitare il Perù e Bolivia non è richiesto il visto. Basta avere il passaporto internazionale in corso di validità di minimo sei mesi dopo l’entrata nel Paese.

-Non sono richieste le vaccinazioni obbligatorie.

 

-Per motivi tecnici organizzativi il programma può subire le variazioni.

 

 

INFO:

     Guide Alpine “Planet Trek” by Planet Trek Travel T.O.

                          Via Plan Teregua – 17 ;  23030 Valfurva-SO-

                Tel:+39/347/3233100 ; Skype: pirin60 ; Facebook: Planet Trek

                            E.mail: plamen@planettrektravel.eu  ; www.planetrek.net  

 

 

Ritorna a Alpinismo

 

Ritorna a Trekking