LA GRANDE AVVENTURA ECUATORIANA 

 

 

Chimborazo (6310 m) – In un certo senso, la cima piu’ alta del mondo.

  Se prendiamo come riferimento il centro della Terra,la distanza tra il centro del pianeta e la cima del Cimborazo è superiore a quella del Mount Everest. Certamente, l’ Everest sporge di più dal livello del mare, però, anche il Cimborazo ha il suo primato e merita la salita.

 

                        “Un viaggio ricco di avventure e di cultura”                               

Scalata del Pichincha (4627 m), dell’ Illiniza Norte (5116 m), del Cotopaxi (5897 m) e del Chimborazo (6310 m) - Gita nella foresta vergine sul Rio Napo - Visita dei mercati Indios.

 

Dal 14.11 al 01.12.2017

 

 

1. giorno

Con un volo di linea da Milano, sorvoliamo le coste Europee e l’Atlantico per atterrare a Quito, la capitale dell’Ecuador. Trasferimento dall’aeroporto al centro della città e sistemazione in albergo. Cena e pernottamento.

2. giorno

Visita della città di Quito, con le sue chiese e i suoi musei, che meritano di essere visti. Gita alla “Metà del Mondo”

Verso sera ci occupiamo dei problemi organizzativi che riguardano i prossimi giorni della nostra spedizione e della preparazione dei materiali. 

3. giorno

Una salita giornaliera alla montagna di casa di Quito (il vulcano Pinchincha-4669m.) per favorire l’acclimatazione.

Rientro in albergo, cena e pernottamento.

4. giorno

Partiamo attraverso la Panamericana Sur fino all’Hacienda sull’ Illiniza e ci sistemiamo per il pernottamento e cena in un lodge a gestione familiare.  

5. giorno

Ci alziamo presto in mattinata per la salita dell’Illiniza Nord-5116m. Breve colazione e trasferimento fino a un’altitudine di 3950m., da dove proseguiamo a piedi per arrivare al rifugio Illiniza -4700m. Da qui alla vetta mancheranno circa 2-3 ore di salita. Sulla cima si gode una bella vista sui versanti ghiacciati dell’Illiniza Sur, del Cotopaxi-5897m., dell’Antisana-5758m. e del Cayambe-5790m. In discesa dalla vetta seguiamo un ghiaione che in breve tempo ci fa perdere quota e raggiungere l’altitudine di 3950m. dove ci aspetta il nostro mezzo per riportarci al lodge.

6. giorno

Partenza per il Parco Nazionale Cotopaxi. Arrivo e sistemazione per cena e pernottamento in un accogliente lodge-3770m.

 Passeggiata fino a 4060m. nel Parco per osservare lama, cavalli selvatici e con un po’ di fortuna avvistare anche il condor.

Se l’eruzione del Cotopaxi continua ancora, sarà effettuata la salita del Cayambe-5790m. – La terza cima di altezza dell’Ecuador, situata proprio sull’Equatore e nominata dal indios “La cima del Sole”.   

7. giorno

Mattinata dedicata alla preparazione dei materiali per la salita del Cotopaxi. Dopo il pranzo facciamo una piccola dormitina e in serata partiamo con i mezzi fino poco sotto il rifugio del Cotopaxi. Salita al rifugio, breve pausa per mettere l’imbragatura, bere qualcosa di caldo dalle borracce e via di nuovo verso la cima.

8. giorno

Dopo circa 6-7 ore di salita raggiungiamo il Cotopaxi-5897m. All’alba siamo sulla vetta del più alto vulcano del Mondo ancora attivo e guardiamo nel suo cratere largo ca.400 m. da dove ogni tanto esce qualche fumarola, che ci fa pensare d’aver messo i piedi su una Cosa Viva. In lontananza s’intravede il Chimborazo.

Discesa al rifugio e poi al parcheggio. Saliamo sulle macchine e torniamo al nostro bellissimo lodge per un’abbondante colazione, una doccia calda e una bella dormita fino all’ora di cena.

 

 

9. giorno

Lunga dormita fino a tarda mattinata. Dopo la colazione abbandoniamo il Parco di Cotopaxi e attraverso Laso, Latacunga, Ambato e Riobamba, arriviamo a una comunità di Indios situata a 3600m., dove una fondazione di volontari italiani lavora già da anni aiutando la gente locale per migliorarne il tenore di vita. Cena e pernottamento in lodge nella comunità.   

10. giorno

Viaggiamo verso Guamote per visitare il mercato indios. Nel pomeriggio ci sistemiamo per il pernottamento e la cena in un albergo nella città di Riobamba.

11. giorno

Riposo per tutta la giornata. Dopo cena partiamo con i mezzi fino al rifugio Carrel-4900 m. Salita al rifugio Whymper-5000m. Da qui comincia la nostra ascensione verso la montagna più alta dell’Ecuador e piu’ lontana dal centro della Terra.

 

 

12. giorno

Prima dell’alba e prima che le nuvole salgano dalla giungla, dopo circa 8 - 9 ore di salita raggiungiamo la cima del Chimborazo (6310 m). Qui lo splendido panorama ci appaga dalla fatica della salita. Discesa al rifugio Whymper e di nuovo con i mezzi verso la città di Riobamba, dove ci aspetta il nostro comodo letto in albergo.

13. giorno

Colazione di buona ora. Proseguiamo con il nostro pullmino verso la città di Baños. Dedichiamo con piacere questa giornata a relax nelle fonti termali della bella e vivace cittadina. Cena e pernottamento.

14. Giorno

Oggi si scende verso la giungla. Dopo un viaggio di più ore attraverso Puyo, raggiungiamo la località Alto Napo, dove ci stabiliamo in lodge (una bella residenza nella giungla).

15. Giorno

Al mattino camminiamo attraverso la foresta dell’Amazzonia e ci facciamo spiegare da una guida locale le piante e il mondo animale della giungla. Nel pomeriggio gita in canoa sul Rio Napo. Cena e pernottamento.

16. giorno

Si ritorna verso l’altopiano. Attraverso Puerto Napo - Tena - Baeza e la traversata della Cordillera, alta 4064 m, arriviamo nel pomeriggio a Quito. Cena e pernottamento.

17. Giorno

Trasferimento all’aeroporto e viaggio in aereo di ritorno a casa.

18. Giorno

Arrivo a Milano.

 

Per motivi tecnici organizzativi il programma può subire variazioni.

 

Legenda:

-Per le salite del Chiamborazo e Cotopaxi si procede in cordata e per questo motivo è necessaria una buona capacità nell’utilizzo di picozza, ramponi e comportamento corretto in cordata da parte d’ognuno dei partecipanti.

-Indispensabile inoltre è una buona preparazione atletica.

-E’ consigliabile stipulare una polizza assicurativa per il mancato imbarco all’ultimo momento.

 

VACCINAZIONI:

-Consultare il proprio medico di base per eventuali vaccinazioni.

 

Il costo del viaggio è di 1750,00 Euro e 1930,00 U.S.D. a persona e comprende i seguenti servizi:

-      Volo di linea Milano - Quito- Milano in classe economy.

-      Tutti i trasferimenti in Ecuador secondo il programma in pullmino o in fuoristrada al seguito.

-      Vito e alloggio negli alberghi e nei lodge di buona qualità con trattamento di mezza pensione.                                                                        

-      Spese di entrata e le tasse dei Parchi Nazionali.                                                                      

-      Vitto e alloggio nel lodge durante la visita della comunità “Esperanza” con trattamento di mezza pensione. 

-      Vitto e alloggio nel lodge durante il soggiorno nella giungla dell’Amazzonia con trattamento di pensione completa

-      Guida locale per la gita nella giungla.

-      La gita in canoa sul Rio Napo.

-      Assicurazione per assistenza medica, recupero, ricovero in ospedale e rimpatrio                 

-      Accompagnamento di Guida Alpina Italiana con la conoscenza di lingua inglese.

 

-La lista dell’attrezzatura sarà inviata all’iscrizione al viaggio.

 

------------------------------------------------------------------------------------------------------------------

 

INFO:

                Guide Alpine “Planet Trek” by Planet Trek Travel T.O.

                        Via Plan Teregua 17 ; 23030 Valfurva – SO –

    Tel: 347 / 32 33 100 ; Skype: pirin60 ; Facebook: Planet Trek

E-mail: plamen@planettrektravel.eu  www.planetrek.net

 

Ritorna a Alpinismo